L’Europarlamento approva la Direttiva sul Copyright

Il Parlamento Europeo ha approvato la direttiva sul Copyright nel mercato digitale, con 438 voti a favore, 226 contrari e 39 astenuti, che ha come obiettivo quello di tutelare i diritti d’autore dei contenuti diffusi su internet dalle diverse piattaforme e di aggiornare le ormai vecchie…

Leggere di più

I vantaggi della formazione finanziata

La formazione finanziata rappresenta un’ottima opportunità per aggiornare e consolidare le competenze dei propri dipendenti. Le aziende possono decidere di aderire gratuitamente ai cosiddetti fondi interprofessionali, destinando lo 0,30% dei contribuiti per i propri dipendenti, versati all’INPS,…

Leggere di più

10 anni del D.Lgs. 81/2008

Il D.Lgs. 81/2008, entrato in vigore il 15 maggio 2018, ha appena compiuto 10 anni. Dal punto di vista degli infortuni, negli ultimi 10 anni si è registrata una diminuzione delle denunce, anche se i dati rilasciati dall’Inail nel 2017 in merito agli infortuni dell’anno 2016, hanno evidenziato un…

Leggere di più

Prevenzione Incendi in Scuole e Asili Nido

In data 31/12/2017 è scaduto il termine per adeguarsi alla normativa antincendio degli edifici e locali adibiti a Scuole e/o asili nido. Il D.M. 21/03/2018 definisce le indicazioni programmatiche prioritarie ai fini dell’adeguamento alla normativa antincendio. Vengono elencati una serie di punti,…

Leggere di più

Il Regolamento UE 2016/425

Entra in vigore a partire dal 21 aprile 2018 il nuovo Regolamento UE 2016/425 che stabilisce quali debbano essere caratteristiche e requisiti per la progettazione e la fabbricazione dei dispositivi di protezione individuale che devono essere messi a disposizione sul mercato per garantire protezione…

Leggere di più

REGOLAMENTO EUROPEO EU/2016/679 SULLA PRIVACY

Il Regolamento Europeo EU/2016/679 è entrato in vigore il 25 Maggio 2016 e pone, quale termine ultimo per adeguarsi ai nuovi obblighi privacy, la data del 25 Maggio 2018.  Di seguito le principali novità apportate dal nuovo Regolamento Europeo: - sono stati fissati i criteri per la classificazione…

Leggere di più

LA RESPONSABILITA’ IN CASO DI INFORTUNIO

Nella sentenza n.3854 del 26 gennaio 2018 il datore di lavoro ed il preposto di una ditta abruzzese sono stati condannati in seguito ad un infortunio che ha causato lesioni a due dipendenti della ditta, precipitati da un’altezza di 4 metri, mentre effettuavano lavori di copertura provvisoria di una…

Leggere di più

IL CONTRATTO A CHIAMATA SENZA VALUTAZIONE DEI RISCHI DIVENTA A TEMPO PIENO

Il datore di lavoro che utilizza il contratto intermittente senza aver effettuato la valutazione dei rischi per la salute e sicurezza sul lavoro deve essere sanzionato con la trasformazione a tempo pieno e indeterminato del contratto stipulato con il dipendente. Con questa interpretazione…

Leggere di più

Miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori: Protocollo d’intesa del 14-02-2018

In data 14 febbraio 2018 il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ed il Presidente della Società Italiana di Medicina del Lavoro Francesco Violante, hanno firmato un Protocollo d’intesa finalizzato a programmazione e promozione di attività comuni volte al miglioramento delle condizioni di salute…

Leggere di più

LA RESPONSABILITA’ DEL DATORE DI LAVORO

La sentenza n.52534 del 17 novembre 2017 si occupa di un caso relativo ad un infortunio mortale di un operatore di cantiere, colpito da archi di forma allungata trasportati da un mezzo di sollevamento condotto dal datore di lavoro. Questi, per occultare il reato, ha spostato il cadavere della…

Leggere di più